Real San Piero – Arzignano 4-3

Una partita favolosa quella disputata ieri sera al parrocchiale di San Pietro. Un match definito “da infarto” che ha visto ancora una volta un Real protagonista della serata. Una partita che aveva pre una brutta piega si è rivelata uno spettacolo tutto da vedere. Per fare un paragone il Real ha evitato la “dodicesima battaglia dell’Isonzo” conosciuta meglio come “La disfatta di Caporetto dell’esercito italiano”.  🙂

Tralasciando comunque il passato passiamo ai fatti…

Un avvio di gara sofferto da parte dei padroni di casa che non riescono a trovare gli spazi giusti per infilare il loro gioco tecnico. Infatti l’Arzignano ha a disposizione un centrocampo robusto e ben allineato non lasciando creatività ai nostri atleti. Il primo tempo infatti è un continuo sali e scendi da una parte all’altra del campo di entrambe le formazioni.

Tutta la partita si concentra nella ripresa.

Il nostro difensore centrale infatti con un rimpallo sfortunato manda la palla nella propria rete sbloccando il risultato a favore degli avversari. Al quarto d’ora del secondo tempo il Real, per niente intimorito, trova una crepa nella difesa dell’Arzignano e insacca così la rete del pareggio. Ancora galvanizzati dal gol del “pari” il nostro difensore autore dell’autorete si riscatta con una giocata aerea appuntando la rete del vantaggio. A metà della ripresa una punizione al limite dell’area viene fischiata a danni del Real. Il nostro portierone posiziona male la barriera e l’Arzignano trova il pareggio. Approfittando di una distrazione della difesa avversaria i nostri atleti però, trovano la rete non definitiva del 3 a 2. Non definitiva appunto perchè una punizione fischiata a favore poco più in la della 3/4 campo traforma il risultato nella definitiva quarta rete.
Alla fine con la forza della disperazione i rivali per niente contenti di essere secondi, trovano la terza rete ormai troppo tardi. Dopo l’ultima azione infatti, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.


Entusiasmante vittoria del Real. A un passo dalla capolista impegna la mente nello scontro di domani sera contro l’Altissimo speranzosi e fiduciosi nelle proprie possibilità. Real facci sognare.


Alla prossima.


PS: Aggiornamenti: il match contro l’Arnold’s è stato spostato a lunedì 29 marzo anzichè il primo di aprile, infine il Real si scontrerà con il Crespadoro mercoledì 31 marzo. Tutte le altre partite del Real rimangono invariate.

Real San Piero – Arzignano 4-3ultima modifica: 2010-03-18T21:26:00+00:00da realsanpiero
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento